Tony Coriera

Tony Coriera Lyrics Meanings
by Ndrea

2

Tony Coriera Lyrics

Dove si infrange il tuo sguardo comincia il mio
Voglio raccoglierlo io
Mi distraggo se controllo il polso
Come la mattina il cinguettio
Cammino verso l'imbrunire
La sera che danza col rosso
Non si era ancora parlato di fine
Qua ci siamo un po' ridotti all'osso
Quante nuvole sopra la testa
Se la cosa ti tenta torna e resta
Urla di vecchie dai loro balconi
Mia madre in cucina che ascolta Baglioni
L'occhio in obliquo su edifici grigi
Solo perchè voglio scalarli
Le mie screpolate le tue scarlatte
Labbra con con cui non decidi
Sono un forestiero veritiero vengo e chiedo
Pace
Ho chiesto di più perchè ho visto ciò che mi piace
Immaginavo una festa a Bombay
La verità fa schifo se facciata al display
Tiro su la zip al nuovo giubotto
Ruberò una stella di nascosto
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca 
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
A lui ho offerto cene
Bastava fosse sincero
La prima volta che ha pagato
Poi mi ha chiesto i soldi indietro
Conosco raga da nord a sud
Conosco il linguaggio che parli tu
Ho fratelli ad est ho fratelli a ovest
Dove il sole nasce e il sole muore
Ho visto microbi in vicoli fra invisibili ad occhio nudo
Ma se cresci nello smog del fumo sviluppi il fiuto sicuro
Il cemento che osa sul mare
Col tempo non so cosa fare
Contemplo attento ciò che rimane
Un bell'esempio di bro puta madre butta male
So che sono figlio di acqua e vento
Ho perso la calma che non trattengo 
Burrascoso perchè mento al sentimento 
Pure sotto giuramento 
Vorrei dirti di me ma la cosa m'annoia
Dimmi di lei così mi viene voglia
Dimmi che mi vieni a prendere 
Quando si ferma la giostra
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca 
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
Eppure neanche tu poi rimani con me

Dove si infrange il tuo sguardo comincia il mio
Voglio raccoglierlo io
Mi distraggo se controllo il polso
Come la mattina il cinguettio
Cammino verso l'imbrunire
La sera che danza col rosso
Non si era ancora parlato di fine
Qua ci siamo un po' ridotti all'osso
Quante nuvole sopra la testa
Se la cosa ti tenta torna e resta
Urla di vecchie dai loro balconi
Mia madre in cucina che ascolta Baglioni
L'occhio in obliquo su edifici grigi
Solo perchè voglio scalarli
Le mie screpolate le tue scarlatte
Labbra con con cui non decidi
Sono un forestiero veritiero vengo e chiedo
Pace
Ho chiesto di più perchè ho visto ciò che mi piace
Immaginavo una festa a Bombay
La verità fa schifo se facciata al display
Tiro su la zip al nuovo giubotto
Ruberò una stella di nascosto
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca 
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
A lui ho offerto cene
Bastava fosse sincero
La prima volta che ha pagato
Poi mi ha chiesto i soldi indietro
Conosco raga da nord a sud
Conosco il linguaggio che parli tu
Ho fratelli ad est ho fratelli a ovest
Dove il sole nasce e il sole muore
Ho visto microbi in vicoli fra invisibili ad occhio nudo
Ma se cresci nello smog del fumo sviluppi il fiuto sicuro
Il cemento che osa sul mare
Col tempo non so cosa fare
Contemplo attento ciò che rimane
Un bell'esempio di bro puta madre butta male
So che sono figlio di acqua e vento
Ho perso la calma che non trattengo 
Burrascoso perchè mento al sentimento 
Pure sotto giuramento 
Vorrei dirti di me ma la cosa m'annoia
Dimmi di lei così mi viene voglia
Dimmi che mi vieni a prendere 
Quando si ferma la giostra
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca 
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando me
Vedo uomini e canne da pesca
Eppure poi nulla rimane com'è
E mi affaccio alla finestra
Sto cercando te
Vedo uomini forti in tempesta
Eppure neanche tu poi rimani con me
Eppure neanche tu poi rimani con me

Writer(s): Andrea Millo
Copyright(s): Lyrics © DistroKid
Lyrics Licensed & Provided by LyricFind

Tony Coriera Meanings

Be the first!

Post your thoughts on the meaning of "Tony Coriera".

End of content

That's all we got for #

What Does Tony Coriera Mean?

Attach an image to this thought

Drag image here or click to upload image

Latest Blog Posts
Lyrics Discussions

1

115
Hot Tracks
21
by Polo G

0

224
Recent Blog Posts